fbpx

Spiagge in Sardegna

LE SPIAGGE PIÙ BELLE DELLA SARDEGNA

Dopo un anno di intenso lavoro si sta avvicinando il momento più atteso: le vacanze in Sardegna. Questa terra, con il suo irresistibile magnetismo, attrae ogni anno milioni di turisti desiderosi di esplorare i suoi angoli più suggestivi.

Sardegna fa rima con mare cristallino, un’oasi di frescura durante le calde giornate estive, e invita a immergersi per scoprire i suoi segreti nascosti sotto la superficie dell’acqua. Un mare che cambia colore a ogni ora del giorno, regalando spettacoli sempre diversi che sembrano il frutto della creatività di un abile pittore.

Con ben quindici spiagge premiate con la Bandiera Blu, la Sardegna offre paesaggi marini mozzafiato che si estendono da nord a sud. È tempo di esplorarli insieme.

LE MIGLIORI SPIAGGE DELL’ARCIPELAGO DI LA MADDALENA

Il viaggio incomincia a nord, nel Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena. Qui sorge la spettacolare spiaggia rosa di Budelli. Unica nel suo genere, deve il suo nome al colore della sabbia, ricca di piccolissimi frammenti di corallo, granito, conchiglie e gusci di molluschi. La spiaggia è bagnata da acque trasparenti protette da un’area marina riservata, che ne preserva la bellezza e l’integrità.

spiaggia_rosa_di_budelli_lamaddalena

Da non perdere anche cala Corsara, sull’isola di Spargi, baia selvaggia caratterizzata da finissima sabbia bianca e mare cristallino, e cala Coticcio, sull’isola di Caprera e soprannominata “Thaiti” per la sua bellezza mozzafiato, circondata da rocce levigate dal mare.

LE SPIAGGE DA NON PERDERE IN OGLIASTRA

Spostandosi verso sud sulla costa orientale dell’isola si incontra Cala Biriala, nelle vicinanze di Baunei, nel Golfo di Orosei. Accessibile solo via mare e circondata da maestose scogliere calcaree ricoperte di macchia mediterranea, Cala Biriala offre uno scenario mozzafiato e un’atmosfera di pace e tranquillità.

A breve distanza sorge Cala Luna, una lingua di sabbia finissima intagliata tra le falesie e lambita da acque turchesi. La sua particolarità? Le grotte che rendono il paesaggio suggestivo e offrono refrigerio dal caldo della Sardegna. Un tuffo nelle vicine Piscine di Venere è d’obbligo per chi visita la costa di Baunei in barca che, con le loro acque di un azzurro così intenso che risulta quasi accecante, fanno invidia al mar dei Caraibi.

Da non perdere Cala Goloritzè, una delle spiagge più famose della Sardegna e una delle più scenografiche dell’Ogliastra. Caratterizzata da un arco di roccia naturale alto oltre 140 metri e raggiungibile solo via mare o tramite un sentiero escursionistico, è il luogo ideale per gli amanti della natura e degli scenari marini spettacolari.

cala_goloritzè_costa_di_baunei

Il modo migliore per esplorare le bellezze dell’Ogliastra è con Luuxya Charter. A bordo di un raffinato yacht dotato di ogni comodità è possibile prendere parte a tour esclusivi lungo la Costa di Baunei e al largo delle spiagge e delle calette più rinomate. Il tutto in un’atmosfera rilassante, cullati dal silenzio e dalle onde del mare.

luuxya_charter
Scopri di più su Luuxya Charter

SARDEGNA DEL SUD: LE SPIAGGE DA VEDERE

Nella zona sud-orientale dell’isola sorge Cala Pira, un’incantevole baia dalla sabbia bianca finissima e da acque color turchese, circondata da una natura incontaminata e da una rigogliosa macchia mediterranea. Questo piccolo angolo di paradiso dall’aspetto selvaggio è una meta imprescindibile per chiunque visiti la parte meridionale della Sardegna.

Meritano certamente una visita le spettacolari dune di Porto Pino, soprannominate “il deserto bianco della Sardegna” per il colore candido della sabbia che crea un paesaggio quasi surreale. Una delle meraviglie naturalistiche più affascinanti della regione, dove concedersi un momento di relax o dedicarsi alle attività acquatiche.

Che dire, poi, della spiaggia di Tuerredda, nella regione del Sulcis, conosciuta per le sue sabbie dorate e l’atmosfera rilassata, dove acque poco profonde e calme, ideali anche per le famiglie, invitano allo snorkeling.

spiaggia_di_tuerredda

LE SPIAGGE PIÙ AFFASCINANTI DELLA COSTA OVEST

Il nostro viaggio virtuale attraverso le spiagge più belle della Sardegna si conclude lungo la costa ovest.

Tra quelle più suggestive è da menzionare la spiaggia di Torre dei Corsari, una delle mete balneari più affascinanti che colpisce per le sue dune di sabbia dorata che si ergono maestose. Il nome deriva da una torre costiera del XVII secolo posizionata sulla scogliera, offrendo una vista spettacolare sulla baia.

torre_dei_corsari_arbus_marcello_chiodino

Anche la spiaggia di San Giovanni di Sinis offre un perfetto connubio tra splendidi paesaggi naturali e l’antica storia della Sardegna: le acque turchesi dove tuffarsi per un bagno rinfrescante fanno da sfondo all’interessante sito archeologico di Tharros.

Lo senti il richiamo della Sardegna? È pronta a farti innamorare con le sue spiagge mozzafiato e il suo mare cristallino. Prendi il largo e concediti un’esperienza indimenticabile!

Prenota un alloggio

 

Traghetti per la Sardegna

Spiagge in Sardegna

Luoghi da visitare

Paesi in Sardegna

Cardedu

Cardedu

La recente nascita di Cardedu, uno dei più giovani paesi ogliastrini, è imputabile alla terribile alluvione che nel 1951 devastò Gairo Vecchia.

Lanusei

Lanusei

Principale sede amministrativa dell’Ogliastra, Lanusei domina la vallata sottostante dalla parete rocciosa su cui si arrampicano le sue viuzze e scalinate, tra scorci poetici di stretti vicoli pietrosi e terrazze panoramiche con viste spettacolari che abbracciano una natura incontaminata arrivando fino al mare

Ulassai

Ulassai

Ulassai si trova ai piedi di maestosi tacchi calcarei mesozoici e immerso nel verde selvaggio della tipica macchia mediterranea, dove il suono limpido delle sorgenti d’acqua e il fragore delle cascate rompono il silenzio che pervade la natura inviolata di questi luoghi. Le sue pareti rocciose, a oltre 700 mt. sul livello del mare, lo rendono il luogo ideale per gli amanti di trekking e free-climbing.

Tortoli – Arbatax

Tortoli – Arbatax

Tortolì accoglie i suoi visitatori attraverso l’ingresso marittimo di Arbatax con uno scenario sublime, che lascia col fiato sospeso quando la furia delle onde si infrange impetuosa fin sopra la cima delle imponenti rocce di porfido rosso che si stagliano sul mare zaffiro, spesso inquieto su quel lato del porto.

Talana

Talana

Il paese di Talana, a circa 700 mt sul livello del mare, si trova in un contesto naturalistico in cui cisto, lentisco, corbezzoli e sugheri prendono possesso delle spettacolari rocce dei suoi monti che quasi sembrano volerlo abbracciare e proteggere. I suoi paesaggi e panorami sconfinati sono indubbiamente i motivi di interesse principale per la visita di Talana. Come altri paesi montani dell’Ogliastra, Talana rientra nella Blue Zone, terra dei centenari, che identifica la Sardegna in tutto il mondo.

Iglesias

Iglesias

Scopri Iglesias, la città storica nel sud-ovest della Sardegna, famosa per la sua ricca eredità mineraria, splendide chiese e vivaci tradizioni culturali.

Tempio Pausania

Tempio Pausania

Esplora Tempio Pausania, la perla granitica della Sardegna, famosa per il suo Carnevale, il sughero, e i vini pregiati.

Alghero

Alghero

Esplora Alghero, la gemma storica della Sardegna, e scopri le sue meraviglie culturali, naturali e gastronomiche. Con la nostra guida, vivi il meglio di Alghero, dalle spiagge incantevoli ai segreti del suo centro storico.

Ussassai

Ussassai

Tra fitti boschi, sorgenti, grotte ed una fauna ricca e articolata, il paese di Ussassai si presenta agli occhi dei visitatori come un vero e proprio paradiso per gli amanti della natura inviolata. Le ampie vallate e gli affascinanti affioramenti rocciosi calcarei chiamati Taccus, rendono questo paese una meta ideale per gli appassionati del trekking e free-climbing.

💬 Hai bisogno di aiuto?